Luned́ 13 Luglio00:47:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pericoloso latitante espulso, ma rimane clandestinamente in Italia: arrestato

E' stato nuovamente sottoposto a decreto di espulsione, eseguito dalla Polizia di Rimini

Cronaca Rimini | 13:34 - 24 Giugno 2020 Auto Polizia (foto di repertorio) Auto Polizia (foto di repertorio).

Ieri (martedì 23 giugno) la Polizia di Rimini ha rintracciato in città un 35enne albanese, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, armi e immigrazione clandestina; già sottoposto a decreto di espulsione, al quale non aveva ottemperato. Considerata la pericolosità del soggetto, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Rimini, con la collaborazione di personale della locale Digos, lo ha rintracciato e ha richiesto un nuovo decreto di espulsione, subito eseguito. Il 35enne è stato accompagnato al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Gorizia-Gradisca d'Isonzo, per la successiva espulsione coattiva in Albania.