Marted́ 01 Dicembre18:19:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La proposta shock: "Nasca la città metropolitana della Romagna, unico modo per uscire dalla crisi"

La avanza il patron di Confindustria Romagna Paolo Maggioli

Attualità Rimini | 12:42 - 24 Giugno 2020 Paolo Maggioli, presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli, presidente di Confindustria Romagna.

Paolo Maggioli, presidente di Confindustria Romagna propone la Città Metropolitana unica della Romagna. Un'idea destinata a far discutere, avanzata durante l'incontro "Ripartenze e strategie per il futuro della Romagna". Spiega Maggioli: «Se vorrà crescere e ripartire, anche alla luce dell'impatto sull'economia lasciato dall'emergenza Covid-19, occorre che quello della Romagna sia vissuto come territorio unico». Secondo Maggioli, i diversi territori (Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena), «da soli non hanno la dimensione sufficiente per affrontare il futuro, mentre insieme, se rappresentati come un unico territorio, possono avere grandi prospettive». In Romagna vive un milione di abitanti, c'è un turismo importante, manifatture che competono a livello internazionale, costa ed entroterra: per il n.1 di Confindustria Romagna, «spingere per creare una città metropolitana unica della Romagna potrebbe agevolare la ripartenza». Un progetto, un'idea, che ha iniziato a prendere forma prima del nuovo coronavirus e che avrà sicuramente un forte impatto sull'opinione pubblica.