Domenica 05 Luglio22:32:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riparte la movida, da Foggia a Rimini per spacciare: arrestato

E' un 30enne pugliese già finito in manette nel 2012 a Riccione per lo stesso motivo

Cronaca Rimini | 14:21 - 23 Giugno 2020 Riparte la movida, da Foggia a Rimini per spacciare: arrestato

Con la ripresa della Movida, ha viaggiato da Foggia a Rimini per spacciare: un 30enne pugliese è stato arrestato dalla Polizia nella mattinata di domenica (21 giugno). La Polizia lo ha colto sul fatto mentre urlava a un ragazzo, intento a consumare della ketamina, "Ho bisogno di soldi, devi cacciare i soldi".  Il giovane assuntore di stupefacenti ha detto che il 30enne gli aveva offerto della droga, mentre quest'ultimo ha cercato vanamente di sbarazzarsi di due buste di cellophane contenenti 6 grammi di cocaina e 5 grammi di Mdma. Nelle tasche aveva inoltre 3 grammi di ketamina e cocaina, nonché 280 euro, somma ritenuta provento di spaccio. Il 30enne, che era già stato arrestato per spaccio a Riccione nel 2012, ha riferito ai poliziotti di aver già venduto della droga, nonostante fossero solamente le nove e trenta di mattina. Dopo  il nuovo arresto, nei suoi confronti è scattato l'obbligo di dimora nella sua Provincia, in attesa del processo.