Lunedý 13 Luglio00:34:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Rimini Calcio rompe gli indugi: presentato ricorso al Tar contro retrocessione in D

"La battaglia a difesa dei propri diritti e dei propri tifosi prosegue", spiega la società

Sport Rimini | 12:55 - 23 Giugno 2020 Cesare Di Cintio Cesare Di Cintio.

Dopo alcune ore di riflessione con i propri legali, gli avvocati Luca Brugioni e Cesare di Cintio, Giorgio Grassi ha dato il via libera: il Rimini Calcio ha presentato ricorso al Tar contro la retrocessione d'ufficio in serie D decretata dal Consiglio Federale. Nei giorni scorsi non erano mancati rumors su una possibile rinuncia dei biancorossi a proseguire la battaglia legale, ma si trattava verosimilmente di pretattica (non a caso Grassi aveva posto l'accento sulla richiesta della società di essere riammessa in Serie C e non ripescata a titolo oneroso: un messaggio non colto dalle istituzioni calcistiche). A questo punto però il Rimini ha deciso di proseguire la battaglia legale, con il ricorso presentato dall'avvocato Di Cintio, "a difesa dei propri diritti e dei propri tifosi", rimarca la stessa società in una nota.