Domenica 05 Luglio03:18:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ospiti distanziati, cena sul tavolo "gigante": "A Riva", l'estate degli eventi riminesi riparte

Tra i bagni 141-143 si è svolta la terza edizione dell'evento

Attualità Rimini | 15:26 - 21 Giugno 2020 A Riva A Riva.

A Miramare, ai bagni 141/143, si é svolta la terza edizione di "A riva".
Ospiti distanziati, seduti su lettini e sedie da regista, una cena tradizionale servita sul tavolo "gigante", estensione del classico piattino dell'ombrellone: una festa che si è tenuta in piena sicurezza, nel rispetto delle norme anti Covid-19.  Musica in sottofondo e da cornice una narrazione continua, un viaggio nell'arte culinaria con il cerimoniere Marziali che raccontava con maestria i piatti, la tradizione del territorio, la selezione degli ingredienti e una miriade di aneddoti. Protagonista di una serata dedicata al relax e alla cucina di alta qualità, la vongola di Cattolica, presentata dal padrone di casa e vongolaio, Danilo Ricci.
É stato il pescatore a raccontare che la vongola nasce "puraza" perché cibo accessibile a tutti, facile da pescare proprio a riva. immancabile il sardoncino del nostro mare.

"Una serata da pelle d'oca perchè si parte come se non ci fossimo mai fermati, perché c'era il sorriso di sempre, i profumi di sempre ,i colori,i rumori, la riva di sempre. Una serata forse ancora più suggestiva perchè tutti gli ospiti hanno sentito: l'estate è arrivata", spiegano gli organizzatori.