Giovedý 02 Luglio15:11:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: la notte dei Cento Catini di Novafeltria sarà dedicata ai medici e infermieri eroi

La festa torna martedì 23 giugno limitata al rito dell'acqua lustrale e al rito delle donne bianche della notte

Eventi Novafeltria | 15:28 - 19 Giugno 2020 Notte dei Cento Catini a Novafeltria, un momento dell'edizione 2019 Notte dei Cento Catini a Novafeltria, un momento dell'edizione 2019.

A causa dell'emergenza covid-19, la Notte dei Cento Catini di Novafeltria si terrà martedì 23 giugno in una forma particolare, ridotta, ma ugualmente emozionante. L'organizzazione ha infatti deciso di dedicarla agli eroi dell'emergenza sanitaria: medici e infermieri, che si sono adoperati per salvare vite, a scapito anche, in alcuni casi, della propria incolumità personale. Novafeltria vuole rendere un doveroso omaggio ai tanti che hanno combattuto per la vita di tutti, dedicando così al personale sanitario la tradizionale Notte dei Cento Catini, che per ovvie ragioni non sarà animata e corale, ma limitata al solo rito dell'acqua lustrale, simbolo dei purificazione, e al rito delle donne bianche della notte, addolorate per i tanti lutti sparsi per l'Italia. Con il rispetto delle distanze, sarà possibile assistere, martedì 23 giugno dalle 21, alla cerimonia, e alla processione delle "donne bianche", con le lanterne, verso la Chiesa di Santa Marina, una preocessione che si rifà a una credenza legata alla notte di San Giovanni.