Mercoledý 08 Luglio09:22:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi Dentix, l'azienda smentisce: "No richiesta di fallimento": La Regione chiede tavolo ministeriale

Preoccupa la prossima scadenza della Cassa Integrazione in deroga per i lavoratori del gruppo

Attualità Rimini | 12:03 - 18 Giugno 2020 Sede riminese della Dentix Sede riminese della Dentix.

La Dentix, per voce del proprio ufficio stampa, comunica di non aver presentato istanza di fallimento. Il gruppo, che conta 60 studi dentistici in tutta Italia, con circa 400 lavoratori, ha anche dieci sedi in Emilia-Romagna di cui una a Rimini. Nel contempo l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla, in una lettera indirizzata ai Ministri Stefano Patuanelli (Sviluppo Economico) e Nunzia Catalfo (Lavoro), chiede di "attivare ogni iniziativa necessaria e un tavolo Ministeriale per consentire la continuità lavorativa del gruppo Dentix”. L'assessore regionale fa proprio l'allarme lanciato dai sindacati riguardante 
l’incertezza della continuità lavorativa al termine della Cassa Integrazione in deroga, che scade il prossimo 21 giugno. Chiede quindi ogni inziiativa necessaria a scongiurare queste preoccupazioni, confidando in una risposta positiva e mettendosi a disposizione per ogni iniziativa di competenza regionale.