Giovedý 16 Luglio14:28:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano fuori dall'Unione Valconca. Il presidente Castellari: "Con il sindaco non c'è dialogo"

"Le problematiche che ha sollevato esistono: vanno discusse"

Attualità Valconca | 14:10 - 17 Giugno 2020 Elena Castellari Elena Castellari.

E' scontro tra il sindaco di Morciano Giorgio Ciotti e il presidente dell'Unione Valconca, Elena Castellari, primo cittadino di Montescudo Monte Colombo. Prima il botta e risposta sull'accensione dell'antenna di telefonia in piazza Risorgimento, ora la decisione di Morciano di uscire dall'Unione Valconca. Il presidente Castellari, esprimendo rabbia ed amarezza, accusa Ciotti di essersi sottratto al dialogo: «mentre con gli altri sindaci il confronto è continuo e costante su tutte le questioni che riguardano l’ente, e ciò accade quasi tutte le settimane in occasione delle riunioni di Giunta, per quel che riguarda l’amministrazione morcianese il confronto non c’è stato a causa della scarsa presenza del primo cittadino». La Castellari, evidenziando la situazione delicata dell'Unione, si dice fiduciosa: «noi rispondiamo con i risultati. A fine mese, infatti, conferiremo due ulteriori funzioni all’Unione (Sue e Controllo di Gestione) e grazie al supporto economico e non della Regione Emilia-Romagna riusciremo ad affrontare le prossime sfide». Il presidente dell'Unione Valconca invita Ciotti a fare un passo indietro, evidenziando che alcune delle criticità sollevate dall' amministrazione morcianese sono oggettiviamente esistenti: «Ma meritano di essere discusse e sviscerate in modo costruttivo dalle parti sociali e politiche».