Giovedì 09 Luglio18:58:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coniugi di Bergamo da 56 anni festeggiano anniversario di matrimonio in vacanza a Rimini

Non hanno rinunciato alla vacanza neanche in tempi di Covid-19: "Rimini città organizzatissima"

Attualità Rimini | 09:38 - 21 Giugno 2020 Ornella Melocchi e Guglielmo Birolini Ornella Melocchi e Guglielmo Birolini.

Cinquantasei anni di matrimonio, 56 anniversari consecutivi festeggiati sempre a Rimini. E nonostante le vicissitudini di questo periodo e l'emergenza Covid-19, i coniugi Birolini non sono mancati al loro appuntamento. Guglielmo Birolini nato nel 1938 e Ornella Melocchi nata nel 1943 si son sposati il 18 giugno del 1964 e da allora festeggiano il loro anniversario di matrimonio a Bellariva di Rimini, presso la famiglia Baietta all’Hotel Amoha. Sono di Urgnano, provincia di Bergamo.

Abbiamo passato mesi in casa mentre intorno a noi il mondo stava impazzendo e cambiando, abbiamo condiviso il dolore di conoscenti ed amici – dice Guglielmo  Birolini - e al momento della ripresa abbiamo pensato che non potevamo mancare al nostro appuntamento d’amore.  A Rimini sappiamo di essere sereni come a casa con la certezza che tutto è organizzato per la nostra sicurezza e benessere. Da sempre trascorriamo quindici giorni in questa città per rilassarci e ritemprarci. Abbiamo trascorso le vacanze prima da soli poi con figli e nipoti e anche con parenti ed amici. E’ un appuntamento immancabile per me e la mia famiglia anche in questo periodo così triste nel quale abbiamo visto che purtroppo manca il festoso rumore della riviera a cui eravamo abituati".

Dai coniugi Birolini la testimonianza diretta sul fatto che la vacanza a Rimini sia sicura: 
"Sicuramente nelle prossime settimane la gente si renderà conto che non è assolutamente rischioso trascorrere le vacanze in questa città che ha pensato e organizzato tutto al meglio e come sempre mette il turista al centro di tutto. Abbiamo trovato anche la spiaggia organizzatissima e pronta a questa stagione all’insegna della sicurezza e del distanziamento sociale per la tutela e cura di ogni turista.  Rimini è da sempre la nostra seconda casa e siamo felici di non aver mancato nemmeno quest’anno".