Giovedý 02 Luglio11:21:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini la protesta degli avvocati: "Riapre tutto, meno la giustizia"

Gli avvocati riminesi manifestano nel piazzale del tribunale

Attualità Rimini | 09:05 - 16 Giugno 2020 Il flash mob al Palazzo di Giustizia di Rimini Il flash mob al Palazzo di Giustizia di Rimini.

Decine di avvocati del foro di Rimini si sono riuniti ieri, lunedì 15 giugno, davanti al Palazzo di Giustizia di Rimini, per manifestare il forte disagio dovuto alle restrizioni imposte al settore, sostanzialmente ancora bloccato in seguito al lockdown del 9 marzo scorso. "Riapre tutto, meno la giustizia" - spiegano le toghe - è incredibile che a Rimini, dove è ripreso anche il turismo, la giustizia resti al palo". "La manifestazione spontanea" - dice il presidente dell'Ordine degli avvocati Roberto Brancaleoni - "è conseguenza dell'inaccettabile situazione che sta vivendo la Giustizia Italiana. Con la silenziosa presenza in toga all’esterno del Tribunale è rappresentato simbolicamente che in questo momento la giustizia è tenuta fuori dalla sua sede naturale".
Gli avvocati attendono in tempi rapidissimi indicazioni su come ricominciare in maniera piena e concreta. Non si tratta di un problema relativo al lavoro degli avvocati, ma della necessità di fornire il servizio ai cittadini che attendono risposte a problemi legati a questioni legali.