Sabato 04 Luglio14:45:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Senatore Croatti difende il bonus vacanze: "piace ai turisti e cresce l'adesione degli albergatori"

L'esponente riminese del Movimento 5 Stelle: "Italiani hanno voglia di vacanza"

Attualità Rimini | 12:41 - 13 Giugno 2020 Marco Croatti Marco Croatti.

Il senatore del Movimento 5 Stelle Marco Croatti difende il "bonus vacanze" introdotto dal Decreto Rilancio. Croatti parla di provvedimento che «sta incontrando rapidamente il favore dei turisti e il sostegno di numerosi albergatori della nostra provincia», aggiungendo che sono sempre più numerosi i turisti che chiedono informazioni per utilizzare il bonus in Riviera. Crescono inoltre le adesioni: Croatti parla di un terzo degli hotel della Riviera. «Il nostro territorio è stato colpito duramente dal lockdown per il Covid-19 e sta tentando di ripartire con determinazione e coraggio. La sensibile diminuzione dei contagi degli ultimi giorni ha portato ottimismo e risvegliato la voglia degli italiani di progettare le proprie vacanze», afferma Croatti. Il bonus, di 500 euro per le famiglie formate da almeno tre persone, 300 per le coppie e 150 euro per i single, è utilizzabile fino al 31 dicembre 2020. Potrà essere speso in un’unica soluzione, presso un’unica struttura turistica ricettiva in Italia (albergo, campeggio, villaggio turistico, agriturismo e bed & breakfast) e sarà fruibile nella misura dell’80%, sotto forma di sconto immediato, per il pagamento dei servizi prestati dall’albergatore. Il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione di imposta. Lo sconto applicato sarà rimborsato all’albergatore sotto forma di credito d’imposta utilizzabile, senza limiti di importo in compensazione, o cedibile anche a istituti di credito.