Giovedý 02 Luglio11:10:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Notte turbolenta a Marina Centro: ubriaco prende a sprangate un'ambulanza

L'uomo, un 44enne tunisino, è stato arrestato assieme a una 37enne brasiliana

Cronaca Rimini | 15:36 - 12 Giugno 2020 Ambulanza (foto di repertorio) Ambulanza (foto di repertorio).

Nelle ultime ore la Squadra Volanti della Polizia di Rimini ha arrestato tre persone a Marina Centro. Intorno a mezzanotte la Questura è stata allertata da numerose segnalazioni sulla presenza, in viale Regina Elena, di una coppia intenta a molestare i passanti: si trattava di un 44enne tunisino e di una 37enne di origine brasiliana, entrambi ubriachi. Lui, in particolare, ha preso di mira un'ambulanza intervenuta per le cure mediche, colpendola utilizzando delle spranghe in ferro. La Polizia ha arrestato entrambi, dopo alcuni momenti di concitazione, per le ipotesi di reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato. Quasi contemporaneamente le manette sono scattate per un 38enne rumeno, latitante, rintracciato presso l'Hotel Ambasciatori: deve scontare quattro mesi e 22 giorni di reclusione per il reato di estorsione. Si trova ora recluso nel carcere dei Casetti di Rimini. Il tunisino e la brasiliana sono stati sottoposti a divieto di dimora, in attesa del processo.