Marted́ 24 Novembre11:09:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gare di velocità clandestine nell'entroterra: tre giovani riminesi denunciati

Nelle indagini sono stati rintracciati anche audio e video pubblicati nei social

Attualità Rimini | 12:37 - 12 Giugno 2020 Passo dello Spino Passo dello Spino.

Gare di velocità con moto e auto al Passo dello Spino: tre giovani residenti a Rimini, tra i 20 e i 30 anni, sono stati denunciati. Andranno a processo ad Arezzo con l'accusa di aver attuato gare di velocità su strada non autorizzate. Erano alla guida di un'auto e due moto modificate e si sfidavano in prove di abilità velocistica sul passo dello Spino, nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo), secondo quanto ricostruito dai Carabinieri Forestali. Più nel dettaglio, i conducenti di un'auto Toyota GT86, e di due moto, una Honda Cbr 1000 e una Suzuki Dr 400, debitamente modificate, si sarebbero sfidati in due occasioni tra agosto e settembre 2019. I tre "in condizioni di traffico intenso per il periodo turistico, gareggiavano in velocità violando reiteratamente le norme di comportamento del codice della strada". L'indagine è stata svolta con un notevole impegno, attraverso appostamenti con l'impiego di oltre 10 telecamere, telelaser, l'installazione di sistemi di localizzazione telefonica e satellitare, pedinamenti, perquisizioni, analisi di materiale informatico ed indagini sui social. Successive analisi hanno consentito di rintracciare anche audio e video pubblicati nei social e conservati in memoria nei telefoni degli indagati, attestanti altri episodi del tutto analoghi a quelli contestati, verificatisi sempre in provincia di Arezzo su strade ritenute valide per questo genere di prove motoristiche.