Marted́ 24 Novembre10:24:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riaprono le mostre, gli acquerelli di Maria Grazia Morri esposti a Rimini

Da venerdì alla galleria No Limits to Fly ""Rosa, perfecta figura"

Eventi Rimini | 10:43 - 11 Giugno 2020 Un acquerello di Maria Grazia Morri Un acquerello di Maria Grazia Morri.

Gli acquerelli di Maria Grazia Morri nella personale “Rosa, perfecta figura” sono la prima mostra del dopo lockdown alla galleria No Limits To Fly di Rimini, negli spazi di via Bertola, 17.

«Maria Grazia Morri finalmente ha deciso di esporre le sue opere, da sola, in questa mostra personale tanto attesa. Consapevole della maturazione artistica e personale avvenuta negli anni, ha trovato il coraggio di misurarsi con il pubblico – afferma Moreno Mondaini, titolare della galleria e curatore dell’esposizione –. Le sue opere sono come gli stati emozionali che ha coccolato e rassicurato nell’intimità del suo sentire fin dall’adolescenza e che ora sono radici, linfa vitale per la sua arte. Morri spazia tra varie tecniche, ma quella che più la coinvolge è l’acquerello, complice ideale di una espressività profonda e al tempo leggera. I paesaggi, gli agglomerati urbani, gli appunti di viaggio, sono opere di notevole raffinatezza compositiva e stilistica, ma sono i fiori, le composizioni floreali, le opere che più la rappresentano. Tra loro l’amata rosa, che dà anche il titolo alla personale».

Maria Grazia Morri è nata a Rimini dove tuttora vive. Ha partecipato a numerose mostre collettive e ha ricevuto vari premi e riconoscimenti. Negli anni, ha seguito corsi di perfezionamento presso importanti artisti locali fino ad intraprendere, parallelamente al suo lavoro, con costanza, una solitaria attività artistica di cui la personale “Rosa, perfecta figura” è frutto e inizio.

La mostra apre domani sera e, per rispettare le norme anti assembramento, l’ingresso sarà consentito a piccoli gruppi. Gli acquerelli di Maria Grazia Morri si potranno ammirare sino al 4 luglio, negli orari di apertura della galleria, dal martedì al sabato, ore 10.30-12.30 e 17.30-19.30. Sono previsti incontri con l’artista, su prenotazione.