Giovedý 02 Luglio15:22:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"Ho avuto il coronavirus, non mi arrestate": era evaso dai domiciliari e latitante

Si tratta di un 65enne pugliese, fermato dalla Polizia in viale Principe Amedeo a Rimini

Cronaca Rimini | 16:05 - 10 Giugno 2020 Auto della Polizia (foto di repertorio) Auto della Polizia (foto di repertorio).

Nel tentativo di evitare l'arresto, ha detto di essere stato positivo al nuovo coronavirus e di non conoscere la sua attuale situazione sanitaria. L'uomo, un 65enne di origine pugliese, è risultato gravato da un ordine di cattura, emesso dall'Ufficio di Sorveglianza di Taranto, in quanto evaso dai domiciliari nonostante il braccialetto elettronico: la Polizia di Rimini lo ha fermato ieri (martedì 9 giugno) in viale Principe Amedeo, dopo averlo notato in sella a una bicicletta. Alla vista degli operatori, ha cercato di nascondersi dietro un edificio, ma è stato rintracciato e bloccato. Con sé aveva due coltelli da cucina con lama seghettata e piegata, da utilizzare verosimilmente per compiere furti, nonché una torcia. Il medico dell'uomo, contattato dagli agenti, ha confermato che il suo assistito non è mai stato contagiato dal nuovo coronavirus. Il 65enne è ora recluso ai Casetti di Rimini.