Marted́ 24 Novembre09:47:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi Valentini, 8 mesi di cassa integrazione straordinaria per i 157 dipendenti del legno

Prima dell'arrivo del Coronavirus era in corso la trattativa per la cessione dell'azienda

Cronaca Rimini | 14:49 - 09 Giugno 2020 Le Industrie Valentini dall'alto (foto di repertorio) Le Industrie Valentini dall'alto (foto di repertorio).

I 157 dipendenti delle Industrie Valentini, la più importante azienda del legno di Rimini specializzata nella produzione di mobili in kit e nell’arredamento per la casa, beneficeranno di 8 mesi di cassa integrazione straordinaria per crisi aziendale. L’accordo è stato firmato dalla Fillea Cgil di Rimini insieme a Filca Cisl Romagna e Feneal Uil Rimini, alla Rsu e all’agenzia del lavoro della Regione.

Scopo è dare un sostegno al reddito ai lavoratori già in cassa integrazione ordinaria dall’inizio dell’anno e scaduta la scorsa settimana. Nelle prossime settimane si svolgeranno una serie di incontri con la società per verificare la corretta applicazione dei criteri di individuazione e rotazione dei lavoratori, così come concordato nell’incontro dell’8 giugno. Ci sarà inoltre un apposito percorso per individuare e risolvere eventuali problemi occupazionali, compreso l'assegno di ricollocazione, anche perché la prospettiva finale è sempre quella del rilancio competitivo dell’impresa, che sta continuando a lavorare nonostante tutte le difficoltà, del settore ma anche del periodo. Fra le vie d'uscita è stata messa in piedi anche una trattativa di vendita con un noto produttore di mobili, aperta già diversi mesi fa, sospesa per via dell'emergenza Coronavirus.