Giovedý 16 Luglio18:00:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un parco eolico al largo di Rimini: al via l'iter

Una procedura che richiede tempo: ancora impossibile stabilire le tempistiche dell'opera

Attualità Rimini | 12:26 - 06 Giugno 2020 Parco eolico (foto di repertorio) Parco eolico (foto di repertorio).

Al via l'iter per la realizzazione del grande parco eolico nel mare Adriatico in uno specchio acqueo di competenza della Capitaneria di porto di Rimini, antistante i Comuni di Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica: al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stata inoltrata la domanda di concessione demaniale trentennale da parte della società Energia Wind 2020 di Breno (Brescia). Il progetto - riportano Corriere Romagna e Resto del Carlino - prevede 59 pali alti 35 metri, a dieci chilometri dalla costa, su un'area di 114 kmq; due piattaforme di 40 metri di diametro ospiteranno le stazioni di trasformazione, e da queste piattaforme partirebbero le due condotte elettriche sottomarine che giungerebbero sulla costa. "In questo momento si è nella fase della richiesta posta al ministero per la concessione dell'area demaniale", spiega Alberto Rossini, responsabile dell'Ufficio progetti europei della Provincia. "Con questa fase se ne aprirà una seconda con il ministero dell'Ambiente, per la necessaria valutazione di impatto ambientale. Si tratta di procedure che di norma richiedono tempo. Difficile dire se e quando potrà essere realizzata l'opera. Devo comunque dire che la società che ha presentato il progetto appare ben motivata".