Giovedė 16 Luglio15:14:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino riparte: via libera a trasporti pubblici, riaprono i luoghi della cultura

A pieno regime anche le aziende private, non essendo più valido il limite del 50% della forza lavoro

Attualità Repubblica San Marino | 08:31 - 01 Giugno 2020 Piazza della Libertà Piazza della Libertà.

Anche la Repubblica di San Marino riparte dopo l'emergenza coronavirus, con tutte le accortezze per la tutela della salute pubblica per evitare la diffusione del virus. Il decreto n. 96 prevede la riapertura dal 13 giugno di musei, centri culturali, teatro, cinema e biblioteca. Riavviato anche il trasporto urbano con autobus e ripartirà anche la funivia Borgo Maggiore - San Marino. A pieno regime anche le aziende private, non essendo più valido il limite del 50% della forza lavoro. Di nuovo operativi anche mercati all'aperto, mense e palestre. Dall'8 al 25 giugno riapre l'attività didattica della scuola per l'infanzia mentre rimane on line quella della scuola elementare fino al termine del 10 giugno, così come per le medie e superiori. Dal 22 giugno negli spazi delle scuole ci saranno le attività dei centri estivi.