Domenica 12 Luglio12:22:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo: terminati lavori per mettere in sicurezza ingresso scuola media Saffi

Realizzate fermate scolastiche dell'auotbus e percorsi pedonali accessibili

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:37 - 28 Maggio 2020 Ultimati lavori in viale Marini a Santarcangelo Ultimati lavori in viale Marini a Santarcangelo.

Ultimato l’intervento a Santarcangelo, avviato prima dell’emergenza sanitaria, che ha permesso di mettere in sicurezza l’arrivo in viale Marini in entrambi sensi di marcia degli studenti alla scuola media Saffi, attraverso la realizzazione di fermate scolastiche e percorsi pedonali accessibili e una postazione per le biciclette per incentivare gli spostamenti ecosostenibili e stalli di sosta dedicati agli studenti accompagnati in auto.

Quasi 30mila euro il costo delle opere appena ultimate, finanziato in parte con un contributo dell’Agenzia Mobilità Romagnola destinato alla qualificazione del Trasporto Pubblico Locale e in parte da fondi comunali. Nel dettaglio, lungo la banchina stradale, lato scuola, sono stati realizzati una piattaforma di fermata TPL e due stalli di sosta azzurri dedicati alla salita e discesa degli studenti, affiancati da aiuole fiorite e da un percorso pedonale protetto che conduce sia all’attraversamento pedonale di viale Marini e alla pista ciclopedonale di via Dante Alighieri.

Sul lato opposto di viale Marini, nel tratto compreso fra via Cagnacci e via Palermo, sono stati realizzati altri tre stalli di sosta azzurri affiancati da un’idonea area pavimentata per consentire agli studenti di accedere agevolmente alla pista ciclopedonale del viale. In risposta alle richieste avanzate dai commercianti della zona, è stato realizzato uno stallo di sosta breve di 10 minuti, per favorire il ricambio della sosta. Nelle aiuole già esistenti lungo quel tratto di strada sono state messe a dimora piante fiorite.

In via Dante Alighieri, che diventerà anche “Zona 30”, è stato inoltre predisposto un attraversamento pedonale rialzato che rallenterà la velocità dei veicoli in entrata e in uscita, mentre il transito degli autoveicoli sarà vietato durante lo svolgimento delle attività scolastiche nelle fasce orarie 7,40-8,10 e 12,45-13,15.