Giovedė 02 Luglio15:07:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assistenti sociali apporto fondamentale nell'emergenza, il grazie dell'amministrazione Gnassi

Più di 6 mila gli anziani contattati e assistiti a distanza telefonica

Attualità Rimini | 13:21 - 27 Maggio 2020 L'incontro tra la vicesindaca Lisi e alcuni assistenti sociali L'incontro tra la vicesindaca Lisi e alcuni assistenti sociali.

«Ero insieme al sindaco Gnassi quando il direttore dei servizi sociali Fabio Mazzotti ci informò che, soltanto nella mattina del primo giorno dell'attivazione del numero telefonico per l’emergenza sanitaria erano state registrate e protocollate qualcosa come 600 telefonate». Dati significativi che hanno conferito all'amministrazione comunale di Rimini il vero polso della situazione in corso dal punto di vista sociale e psicologico. Per questo la vicesindaca Gloria Lisi ha voluto portarli all'attenzione degli assistenti sociali dello sportello sociale e del servizio anziani nel corso di una lunga serie di ringraziamenti.

«Grazie di cuore per aver dimostrato di essere, in un periodo critico, punto di riferimento costante e solido, e per non aver fatto mai mancare, anche nei momenti più difficili, un sorriso ed una parola di incoraggiamento ai nostri cittadini. Lo sforzo, pratico e psicologico, delle assistenti sociali è stato immane. Il nostro è un grande grazie per la generosità e l’abnegazione che hanno dimostrato, onorando a pieno una professione che non è come le altre. Ci vuole una vocazione speciale che, oltre a dimostrare nella quotidianità, hanno esaltato in questi mesi drammatici, dando prova di professionalità e grande umanità».