Giovedý 09 Luglio14:12:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Film da casa per sostenere i cinema chiusi da tre mesi, c'è anche il Tiberio di Rimini

Il progetto si chiama #iorestoinsala e unisce 71 sale di proiezione di tutta Italia

Attualità Rimini | 09:03 - 27 Maggio 2020 Il cinema Tiberio di Rimini, chiuso da quasi tre mesi per l'emergenza Coronavirus Il cinema Tiberio di Rimini, chiuso da quasi tre mesi per l'emergenza Coronavirus.

C'è anche il cinema Tiberio di Rimini fra i 71 esercenti che dal 26 maggio aderiscono al progetto nazionale #iorestoinsala per sostenere le proiezioni e la distribuzione, in un momento che dura ormai dal 23 febbraio - quindi da più di 3 mesi - in cui le pellicole non si possono andare a vedere al cinema, ma che grazie a questa nuova iniziativa potranno essere essere viste anche in prima visione comodamente da casa propria.


Come funziona


Per sostenere il proprio cinema del cuore basta recarsi sul suo sito e acquistare il biglietto, permettendogli così di incassare il prezzo della proiezione. I film saranno proposti in orari precisi e, come al cinema, sarà possibile interagire con le persone vicine dal momento che verranno assegnati dei posti virtuali e sarà possibile chattare con loro commentando il film.


Tra prime visioni e focus tematici


I primi quattro titoli in programma nei prossimi giorni sono "Favolacce" dei fratelli D’Innocenzo, premiato a Berlino con l’Orso d’Argento, "Tornare" di Cristina Comencini, "Georgetown" con l'atteso debutto di Christoph Waltz alla regia, "In viaggio verso un sogno" con Shia LaBeouf, firmato a quattro mani da Tyler Nilson e Michael Schwartz.

Ma ci saranno anche "Memorie di un assassino" di Oscar Bong-Joon-ho, "L'invasione degli orsi in Sicilia" di Mattotti e Villetta, "Il paradiso probabilmente" di Elia Suleiman, "The farewell - una bugia buona" di Lulu Wang. E poi ancora  "Criminali" di Sebastian Borensztein, "L'hotel degli amori smarriti" di Christophe Honoré e "La vita invisibile di Euridice Gusmao" di Karim Ainouz.


Le opportunità delle pellicole online


Si potrà assistere all'intervista dei registi, come i fratelli D'Innocenzo martedì 26 maggio o Cristina Comencini e Cristiana Mainardi giovedì 28, ma anche Lorenzo Mattotti e Antonio Albanese venerdì 29.