Giovedý 16 Luglio17:42:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La proposta: ultimo giorno di scuola tutti insieme in un parco

L'assessore del Comune di Rimini Morolli: "Ok per le scuole materne". Ecco il piano presentato in Giunta

Attualità Rimini | 12:21 - 26 Maggio 2020 Classe vuota (foto di repertorio) Classe vuota (foto di repertorio).

«Dopo tre mesi di isolamento e assenza di relazioni, regaliamo ai nostri ragazzi almeno la possibilità di vivere l'ultimo giorno di scuola insieme, in un parco pubblico o al parco ». A proporlo è il deputato Marco Di Maio, rivolgendosi a tutti i comuni della provincia di Rimini e riprendendo un'iniziativa già approvata e annunciata dal sindaco di San Lazzaro, Isabella Conti.

«Almeno per l'ultimo giorno di scuola, restituiamo ai nostri ragazzi un po' di normalità dopo tre mesi di distanza e di isolamento - afferma il parlamentare -. Spero che tutti i Comuni della provincia di Rimini vogliano prendere in considerazione l'idea di regalare agli alunni che terminano il ciclo scolastico la possibilità di salutare i propri compagni di classe guardandosi negli occhi incontrandosi al parco o in piazza o comunque in un luogo apert».

«Un'occasione di incontro - prosegue il deputato - da riservare almeno agli alunni che terminano i tre anni di materna per cominciare le elementari, che si preparano a passare dalle elementari alle medie e dalle medie alle superiori. Pensiamo a quando sarebbe significativo per i ragazzi ritrovarsi in un parco pubblico o nelle piazze dei nostri comuni».

«Certo, con tutte le misure di sicurezza e protezione sanitaria necessarie, all'aria aperta nei tanti spazi verdi dei nostri comuni - conclude il parlamentare -; ma questa è una iniziativa che si può replicare anche nella provincia di Rimini. La scuola è prima di tutto luogo di relazione e questo sarebbe un segnale dal forte valore educativo e simbolico per i nostri figli e nipoti e per l'intera comunità locale».

L'assessore alle politiche sociali del Comune di Rimini Mattia Morolli è d'accordo con l'idea lanciata dal sindaco di San Lazzaro che a Rimini sarà applicata alle scuole materne, in questa modalità: «insieme agli uffici stiamo già chiudendo il calendario dei possibili incontri che prevede, dal 3 giugno in poi, e fino al week end, l'apertura straordinaria delle scuole materne e la presenza delle insegnanti ed educatrici». I bimbi, accompagnati da un genitore, potranno entrare a gruppi di 5 nel giardino delle scuole per portare un saluto, un disegno, una lettera e un pensiero al compagno di sedia, alla maestra, agli amici con cui non si sono più potuti vedere, se non in video.

«I genitori verranno informati della data e dell'orario previsto per le proprie classi, cercando di garantire orari che tengano conto delle diverse esigenze lavorative - quindi anche il tardo pomeriggio feriale, dalle 18 in poi, e durante tutta la giornata di sabato. Il calendario e le modalità precise verranno comunicate alle famiglie nei prossimi giorni», spiega l'assessore Morolli.