Giovedý 22 Ottobre14:38:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vandali alla sala parrocchiale: scritte offensive, feci e bottiglie spaccate

Dalle prime ricostruzioni il blitz da parte di giovani adolescenti. I fatti avvenuti a Misano Adriatico

Cronaca Misano Adriatico | 17:10 - 22 Maggio 2020 Il raid vandalico Il raid vandalico.

Un atto di vandalismo è stato compiuto ieri sera (giovedì 21 maggio) nella parrocchia della Chiesa Madre del Bell'Amore, a Misano Adriatico, in via San Giovanni. Come ricostruito dalle prime testimonianze, alcuni giovani adolescenti si sono introdotti nella sala parrocchiale, usata sia come magazzino, sia per le attività e le feste della parrocchia, forzando una vecchia porta in legno; una volta dentro hanno lanciato bottiglie di vetro contro il soffitto, danneggiando alcuni pannelli dello stesso, e imbrattato i muri con scritte offensive verso le forze dell'ordine. Inoltre hanno anche lasciato escrementi sul pavimento. Oggi (venerdì 22 maggio) il parrocco ha denunciato gli ignoti vandali alla stazione dei Carabinieri di Misano. In corso le indagini.