Domenica 25 Ottobre20:25:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Palestra online con lezioni in diretta video: nasce Fitplay. L'idea del riminese Pierluigi Marrone

Istruttori e palestre possono aderire mettendo in vendita le lezioni anche on demand

Attualità Rimini | 07:17 - 23 Maggio 2020 Fitplay: video lezione on-line da istruttori di fitness Fitplay: video lezione on-line da istruttori di fitness.

In tempi di epidemia di Covid-19, anche la lezione in palestra diventa "smart". E' l'idea sviluppata da Pierluigi Marrone, 38enne siciliano ma riminese d'adozione, che ha curato in prima persona la nascita del portale Fitplay: si tratta di una piattaforma nella quale singoli istruttori di fitness o palestre possono mettere in vetrina e in vendita lezioni online, sia "live" che "on demand" (quindi l'utente può vedere la lezione all'orario che preferisce, essendo disponibile la sua registrazione). «L'idea in realtà non è nata durante quest'epidemia, da un paio di anni ci stavo pensando, d'altro canto all'estero ha già preso piede - spiega Pierluigi - ma volevo precisare che il mio obiettivo non è chiudere le palestre e portarle sul web, ma semplicemente dare uno spazio in più, finora non sfruttato». In pratica è come aggiungere una sala all'interno della palestra, rendendola remunerativa. Istruttori e palestre pagano un abbonamento mensile alla piattaforma, ma poi non devono commissioni («diversamente da altri siti», evidenzia Marrone) e possono sbizzarrirsi, proponendo offerte di abbonamento, e creare negozi on-line per abbigliamento e altri oggetti interenti al fitness. «Entro fine mese sarà pronta un'app specifica, ma anche un sistema video all'interno della piattaforma. Non ci appoggeremo a siti esterni tipo Zoom o Facebook per collegare più persone con l'istruttore». FitPlay ha preso il via una ventina di giorni fa e hanno già aderito tre palestre (due della Sicilia, Carlentini e Palermo, e una di Rimini) oltre a due singoli istruttori. Altre tre palestre di Meldola, Palermo e Torino entreranno nel gruppo il 1 giugno e probabilmente anche due palestre di San Marino. Intanto Energy Club di Carlentini (Siracusa), una delle prime strutture ad aderire, ha anche organizzato un evento benefico per domenica 24 maggio: una giornata con cinque lezioni, due alla mattina e tre al pomeriggio, il cui ricavato sarà donato tutto in beneficenza.