Luned́ 01 Giugno01:25:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bonus Mobilità, Coriano contro l'esclusione dei Comuni minori da parte di Governo e Regione

L'amministrazione ha fatto partire due lettere

Attualità Coriano | 12:34 - 22 Maggio 2020 La sindaca di Coriano Domenica Spinelli La sindaca di Coriano Domenica Spinelli.

Dopo il bonus mobilità istituito dal ministero dell’Ambiente per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, la Regione Emilia Romagna ha stanziato altri 3,3 milioni di euro allargando le maglie dei beneficiari, fino ad includere i comuni firmatari del Piano aria integrato regionale (Pair).

Tutti i Comuni del territorio regionale sono tenuti ad adottare dal 1 ottobre al 31 marzo le regole che limitano le emissioni dei generatori di calore alimentati a biomassa legnosa per uso civile, mentre per i comuni con più di 30 mila abitanti e quelli dell’Hinterland bolognese sono previsti anche i provvedimenti antismog che limitano la circolazione.

Tra i Comuni minori che hanno adottato ordinanze per il miglioramento della qualità dell’aria e riduzione dei livelli inquinanti c’è anche Coriano che con le ordinanze del 2018 e 2019 è nell’elenco dei comuni che hanno attuato quanto previsto dall’accordo di Bacino Padano e dalla Legge 14/2018 della Regione Emilia Romagna.

Per questo motivo sindaco e assessore Anna Pazzaglia hanno scritto due lettere, una al ministro all'ambiente Sergio Costa in cui si chiede di distribuire il bonus a tutti i cittadini indipendentemente dal comune in cui abitano, la seconda agli assessori regionali alla mobilità e all'ambiente per chiedere che il bonus mobilità venga esteso anche a quei 16 comuni minori che, pur essendo sotto ai 30 mila abitanti, hanno comunque messo in campo azioni per la riduzione della qualità dell’aria .

Anna Pazzaglia (assessora all'ambiente): «Ci auguriamo che la Regione voglia estendendere i criteri di accesso ai contributi anche ai Comuni più piccoli ma che dimostrano nei fatti di essere cittadini virtuosi».

Domenica Spinelli (sindaca): «Non voglio rassegnarmi ai provvedimenti miopi da parte del Governo e quindi , soprattutto in un periodo come questo, almeno la Regione premi i comuni che si impegnano costantemente sui temi ambientali».