Luned́ 25 Maggio22:50:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano: "il 2020 sarà l'estate dei borghi dell'entroterra e del turismo slow"

L'amministrazione comunale: "Un turismo rurale che racchiude la nostra identità"

Turismo Coriano | 13:01 - 20 Maggio 2020 La videocall sul turismo corianese La videocall sul turismo corianese.

Si è svolta ieri pomeriggio (martedì 19 maggio) una videocall sul tema "Ripartenza dell'economia corianese attraverso il marchio Terre di Coriano", alla presenza del sindaco Domenica Spinelli, dell'assessore Anna Pazzaglia, del presidente della pro loco Fabio Cavola, del presidente del Gal Valli Marecchia e Conca Ilia Varo e la referente Italia della Strada dei Vini di Rimini, Italia Sergiacomi. E' stato presentato il progetto "#CorianoRiparte" con l'intenzione, spiega l'amministrazione comunale di Coriano in una nota, di "reinventare un modello di turismo rurale che racchiude la nostra identità,  in un perimetro di distanziamento sociale imposto dalle norme di sicurezza causa coronavirus". Il sindaco Spinelli evidenzia che sia fondamentale legare il turismo della Costa a quello dell'entroterra, mentre per l'assessore l'estate 2020 è destinata a essere l'estate dei borghi e del turismo slow, con un valorizzazione delle tipicità enogastronomiche dei territori.