Marted́ 27 Ottobre19:41:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano, con mascherina chirurgica e occhiali scuri tentato di rapinare una donna: bloccati e denunciati

Nella fuga, il 20enne e il 23enne hanno cercato di depistare i carabinieri scambiandosi la maglietta

Cronaca Morciano di Romagna | 10:12 - 20 Maggio 2020 I carabinieri di Morciano hanno bloccato il 20enne e il 23enne I carabinieri di Morciano hanno bloccato il 20enne e il 23enne.

Hanno tentato di rapinare una donna dopo il turno di lavoro, ma lei, con lucidità e freddezza, ha urlato e ha messo in fuga i due malviventi. E’ accaduto ieri sera, martedì 19 maggio, verso le 20 e 30 a Morciano. La giovane, dipendente del market “Del Magno” , aveva terminato di lavorare e, mentre stava salendo sull’ auto, è stata avvicinata da due individui con il volto travisato da mascherina chirurgica e occhiali scuri che, minacciandola probabilmente con un’ arma nascosta sotto i vestiti e mai estratta, le hanno intimato di consegnare la borsa. La donna ha urlato e i due sono scappati. Nel frattempo è stato richiesto l’intervento dei carabinieri, che, dopo varie ricerche, sono riusciti a scovare i due malfattori, mentre ancora si aggiravano per le vie del centro. Si tratta di un 20enne italo albanese, residente a Cattolica, pluripregiudicato, e di un rumeno 23enne, residente a San Clemente. I due non avevano armi e, dalle immagini di videosorveglianza, è emerso anche il goffo tentativo di depistare i carabinieri scambiandosi le magliette. Per loro è scattata la denuncia.