Mercoledý 28 Ottobre13:01:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cento anni di solitudine e il piccolo principe i libri più apprezzati dagli utenti della biblioteca Baldini

Il concorso ha premiato Katia Guerreschi, Antonella Brighi e Roberta Tamburini

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:37 - 19 Maggio 2020 I tre libri più votati dai santarcangiolesi I tre libri più votati dai santarcangiolesi.


“Cent’anni di solitudine”, di Gabriel García Márquez, è il libro più presente nelle liste delle opere preferite dagli utenti della Baldini che hanno partecipato all’iniziativa “I miei libri preferiti. Un gioco ai tempi della quarantena” pensata per festeggiare il sesto compleanno della Casa della Cultura. Il contest – promosso dalla biblioteca Baldini e nato da un’idea di Remo Vigorelli e dei partecipanti al gruppo di lettura “Giuro di Leggere” – prevedeva l’invio di una lista di cinque libri preferiti: un sorteggio tra i lettori che hanno indicato i tre libri più votati, ha attribuito il primo, il secondo e il terzo premio.

Cinquantacinque – 38 donne, di cui 3 bambine, e 17 uomini – i lettori che hanno partecipato all’iniziativa, e ben 275 il totale dei libri indicati. Di questi, quello più presente è stato appunto “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez: tra le sei persone che hanno indicato il libro dell’autore, è stata sorteggiata vincitrice Katia Guerreschi che come prima classificata riceverà un estrattore di succo e una copia del “Compatto” di Raffaello Baldini (4 cd con le registrazioni della voce del poeta che recita 47 poesie in italiano e 47 poesie in dialetto).

Il secondo libro più votato è invece “Il nome della rosa” di Umberto Eco, per il quale è stata sorteggiata Antonella Brighi a cui andranno sia il “Compatto” di Raffaello Baldini sia il cofanetto di Giuliana Rocchi contenente le sue raccolte “La vóita d’una dòna” e “La Madòna de Garzéun” (Maggioli, 2016).

Terzo classificato, “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry, indicato da quattro lettori tra i quali è stata sorteggiata Roberta Tamburini che riceverà il “Compatto” di Baldini. Fuori dal podio, “1984” di George Orwell, “Canto della pianura” di Kent Haruf, “Harry Potter e la pietra filosofale” J.K. Rowling, “Il Maestro e Margherita” di Michail A. Bulgakov, “Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar, “Orgoglio e pregiudizio” della Jane Austen – “I pilastri della terra” di Ken Follett, “Se questo è un uomo” di Primo Levi, “Il signore degli anelli” di J. R. R. Tolkien, “Sostiene Pereira” di Antonio Tabucchi, “Trilogia della città” di Agota Kristof. Tra gli autori più citati, figurano J. K. Rowling e Fëdor Michajlovič Dostoevskij.