Sabato 30 Maggio20:49:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riordino dei mercati a Riccione, nuove regole per includere anche i banchi non alimentari

L'assessora Raffaelli: "Procederemo per gradi in modo da ripartire già venerdì"

Attualità Riccione | 08:00 - 19 Maggio 2020 I controlli all'ingresso del mercato alimentare di Riccione in collaborazione con l'associazione Arcione I controlli all'ingresso del mercato alimentare di Riccione in collaborazione con l'associazione Arcione.

Serve una riorganizzazione dei mercati anche a Riccione per consentirne la ripartenza in tutta sicurezza, di fronte alla modifica delle norme sulla diffusione del Covid-19, visto che ora si prevede anche la possibilità anche per i banchi non alimentari di poter essere presenti nell'area mercato, sempre con afflusso tale da evitare assembramenti e la tenuta di tutti presidi sanitari. Ma per scegliere le modalità, è stato necessario un incontro che si è svolto lunedì pomeriggio tra la sindaca Renata Tosi, l'assessora alle attività economiche Elena Raffaelli e le associazioni di categoria, in modo da farsi trovare pronti già per venerdì. 

Al termine è stata decisa una sistemazione transitoria che permetterà in via transitoria e temporanea quindi una sistemazione dei banchi tali da garantire la sicurezza di cittadini e operatori. "Stiamo lavorando per formalizzare un accordo scritto con le associazioni di categoria - ha spiegato l'assessora Raffaelli - nel quale andremo ad individuare i passi necessari per tornare alla normalità dando prima di tutto una risposta nell'immediato. Prevediamo ad esempio un primo step per affrontare le problematiche adesso urgenti che come già individuato tra le parti si protrarrà non oltre il 30 settembre, e poi un secondo step che andrà a pianificare una riorganizzazione complessiva per riqualificare completamente l'area del mercato. Ci siamo quindi dati anche un calendario di incontri settimanali per programmare quello che sarà il mercato futuro".