Giovedý 22 Ottobre16:19:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid-19 e estate: la parola ai turisti plein air, il 50% andrà in vacanza

CampingVillage.Travel intervista oltre 1600 turisti in 7 giorni per capire se quest’anno andranno in vacanza

Turismo Nazionale | 15:47 - 18 Maggio 2020 Turismo Plein Air Turismo Plein Air.

CampingVillage.Travel è il portale di promozione più innovativo del turismo plein air, progettato seguendo le vere necessità del turista che ama la vacanza all’aria aperta.
Riccardo Viroli e Silvia Canducci, rispettivamente CEO e Responsabile sviluppo di CampingVillage.Travel, hanno pensato che, uno dei tanti aspetti da non sottovalutare in questa fase così delicata di ripartenza, fosse proprio il pensiero e l’aspettativa diretta del turista.
 “L’approccio che ci caratterizza da sempre in tutto ciò che facciamo è quello di basarci su dati certi. Ogni progetto viene realizzato sulla base di considerazioni reali con numeri alla mano.
Anche per questa delicata situazione abbiamo pensato che il modo migliore per aiutare le strutture fosse fornire loro i pensieri reali dei turisti. Quale modo migliore di organizzarsi se non ascoltando ciò che davvero i turisti desiderano?” – spiega Riccardo Viroli CEO di CampingVillage.Travel.
“Il 5 maggio abbiamo invitato i turisti tramite newsletter e campagne sui social network, a rispondere ad un questionario formato da 15 domande create in collaborazione con più di 100 strutture plein air.
In meno di 7 giorni sono arrivate oltre 1600 risposte e i risultati sono stati straordinari a testimonianza del grande interesse. I turisti hanno deciso di condividere con noi le loro paure, ma anche le loro aspettative e i loro desideri, e di questo ne sono davvero molto entusiasta perché solo il sapere ci può aiutare a capire come riorganizzarci” – spiega Silvia Canducci – Responsabile Sviluppo CampingVillage.Travel.
Fra le 15 domande sottoposte 3 spiccano e sottolineano la vera realtà dei fatti.
Alla domanda: Pensi di andare in vacanza questa estate? le risposte tutt’altro che negative.
Alla luce dei dati, le prospettive per l’estate alle porte appaiano abbastanza rassicuranti: quasi un 50% sembra essere propenso a viaggiare. D’altro canto emerge un 44% che non sa se riuscirà ed il rimante 6% sostiene con fermezza che rinuncerà per quest’anno.
Ai turisti che hanno risposto positivamente è stata fatta poi un’altra domanda: Il tuo approccio alle vacanze cambierà dopo il Covid-19?
Come prevedibile la situazione che tutti stiamo vivendo lascerà inevitabilmente strascichi anche nell’approccio alle vacanze.
Il 43% si sente meno sicuro, il 34.6% ha meno budget, il 14.9% ha meno ferie mentre il 23,5% dice di non aver alcun problema e continuerà a viaggiare come prima, ovviamente nel rispetto delle restrizioni per la sicurezza.
Molto interessante anche la motivazione di quel 6% che con certezza in vacanza quest’anno non ci andrà: il 46,5% non si sente sicuro, il 19% non ha ferie, il 42,9 non ha budget, il 6,7% non può andare all’estero come vorrebbe, il 29,8% non è disposto a sottostare alle limitazioni imposte.
“Abbiamo già iniziato a condividere i risultati di questo prezioso questionario sia con le strutture en plein air del network di CampingVillage.Travel, sia con le strutture che non ne fanno parte.
Si tratta di un documento troppo importante con risposte concrete che possono aiutare davvero tanti imprenditori. Da parte mia e di tutto il team di CampingVillage.Travel stiamo facendo tutto il possibile per far arrivare a tutti indistintamente questo messaggio: quasi il 50% degli intervistati pensa di andare in vacanza. Un dato che ci dà speranza e crea positività, sarà indubbiamente l’estate più difficile di sempre, ma non impossibile! – conclude Riccardo Viroli.
CampingVillage.Travel mette a disposizione di tutte e strutture il report completo tramite questo link: https://analisideituristi.campingvillage.travel/

BIO:
CampingVillage.Travel è il portale di promozione più innovativo del turismo plein air.
Completamente pensato per le necessità del turista riesce a profilare ed intercettare l’utente ed inseguirlo per portare risultati concreti ai Camping Village che fanno parte del network.
CampingVillage.Travel è diventato un network di portali con la nascita di CampingVillage4Pet.com (primo ed unico portale in Italia dedicato alle strutture plein air pet-friendly) e Best.CampingVillage.Travel (riservato ad un numero limitato di strutture, intercetta traffico da canali innovativi).
Dal 2018 CampingVillage.Travel propone ai Camping Village un percorso di In-Formazione per aiutarle a vendere di più e meglio in un periodo di rapida evoluzione commerciale che sta coinvolgendo questa nicchia di mercato.