Mercoledý 05 Agosto04:46:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cocaina sotto il parasole dell'auto: scoperto pusher a Coriano

L'uomo, un rumeno, nascondeva 15 grammi di "neve" nella propria abitazione

Cronaca Ancona | 10:02 - 17 Maggio 2020 La droga e i soldi sequestrati La droga e i soldi sequestrati.

Un lungo e faticoso pedinamento, poi l’alt e il controllo sul posto. Sono queste le fasi preliminari dell’operazione che ieri (sabato 16 maggio), nel corso della mattinata, ha consentito ai Carabinieri di Coriano di stroncare un pericoloso giro di cocaina che nelle ultime settimane, a seguito dell’allentamento della morsa delle normative anti-Sars-Cov-2, stava prepotentemente tornando alla ribalta. Nel mirino dei Carabinieri è finito un cittadino rumeno domiciliato a Coriano, disoccupato, che é stato posto sotto osservazione fino a quando, ieri, in zona colombarina, è scattato l'alt alla sua autovettura, una Volvo. Il sospetto ha cercato di sbarazzarsi di due dosi di cocaina, ma la droga è stata rivenuta, nascosta sotto il parasole, grazie all'intervento del cane anti-droga della polizia Municipale. Nella casa dell'uomo sono state poi rinvenute 17 dosi della stessa sostanza stupefacente, per un totale di 15 grammi, nonché 3000 euro, somma ritenuta provento di spaccio. Il cittadino rumeno è stato arrestato per le ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E' ora ai domiciliari in attesa del rito per direttissima, previsto per domani (lunedì 18 maggio).

Il commento del sindaco di Coriano, Domenica Spinelli: «Un sincero ringraziamento all'arma dei Carabinieri a tutti i livelli, in particolare il Colonnello Sportelli, il capitano Colombari e il comandante di Stazione maresciallo Liguori. Siamo contenti della massima collaborazione che la Polizia Locale ed il Comandante Zechini  da subito hanno dato alle forze dell'ordine per rispondere in maniera concreta alle esigenze del territorio».