Giovedý 29 Ottobre20:29:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giocattoli in vetrina, commerciante sanzionato. Ma il verbale da 400 euro sarà stracciato

La vicenda, avvenuta a Santarcangelo, ha avuto un grande risalto sui social

Attualità Santarcangelo di Romagna | 19:49 - 16 Maggio 2020 Il cartello lasciato in vetrina dal commerciante Il cartello lasciato in vetrina dal commerciante.

Giocattoli non in vendita, come da normativa in vigore durante l'epidemia di Sars-CoV-2, ma il fatto di lasciarli in vetrina ha fatto scattare la sanzione: così la Polizia Municipale aveva deciso di sanzionare il gestore del negozio "Il paese dei balocchi" di Santarcangelo. Quest'ultimo, ricevuto il verbale da 400 euro, aveva polemizzato mettendo un cartello in vetrina: "I vigili non vogliono che guardiate le nostre vetrine". La vicenda ha avuto grande eco sui social network e ha suscitato tante proteste. In un momento di difficoltà per gli imprenditori, è stato registrato un eccesso di zelo da parte dell'agente intervenuto. Ma la sanzione sarà archiviata dal comando della Polizia Municipale, e sono arrivate immediate le scuse del comandante e anche dell'amministrazione comunale, per voce dell'assessore Sacchetti.