Lunedý 26 Ottobre07:50:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato per violenza domenica: la moglie non era andata in ospedale per paura della Covid-19

Il marito è stato arrestato dai carabinieri di Cattolica: per lui la custodia in carcere

Cronaca Cattolica | 11:47 - 14 Maggio 2020 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Nella tarda serata di mercoledì i carabinieri della tenenza di Cattolica hanno arrestato un 49 enne albanese per maltrattamenti in famiglia, sfociati in gesti di pura violenza nei confronti della moglie convivente. Le lesioni sono risultate essere non refertate, in quanto la donna si rifiutava di recarsi in ospedale per timore di contagio da Covid-19.

Secondo la ricostruzione della compagnia i militari, intervenuti presso l’abitazione della coppia, hanno notato sin da subito che l’indagato, in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di sostanze alcoliche, stava inveendo e minacciando la propria moglie che spaventata aveva richiesto il loro intervento, denunciando che il comportamento aggressivo del marito perdurava da mesi. L’autorità giudiziaria di Rimini ha disposto per l'aggressore la custodia cautelare in carcere.

Si ricorda i centri antiviolenza continuano a operare su tutto il territorio, anche tramite consulenze a distanza. In caso di incapacità di poter chiamare dal proprio luogo di residenza, si può chiedere aiuto ad esempio durante il tragitto per andare a gettare la spazzatura.