Giovedý 22 Ottobre16:25:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: atterrato a Rimini aereo con 22 tonnellate di mascherine

Sono destinate agli operatori sanitari. Il volo frutto dell'accordo tra Regione e la Macron abbigliamento sportivo

Attualità Rimini | 17:17 - 12 Maggio 2020 Aeroporto Fellini di Rimini Aeroporto Fellini di Rimini.

È atterrato alle 13.05 all'aeroporto Fellini di Rimini il Boeing 787 proveniente da Pechino con a bordo 22 tonnellate di mascherine Ffp2 e tute protettive destinate agli operatori sanitari dell'Emilia-Romagna e di altre regioni per fare fronte all'emergenza coronavirus. Il volo è il frutto di un accordo tra l'azienda di abbigliamento bolognese Macron e la Regione Emilia-Romagna. "Cerchiamo delle fabbriche medicali che producono questi dispositivi in Asia tramite la nostra organizzazione, che è molto capillare in quella geografia - spiega il ceo di Macron, Gianluca Pavanelli - e li importiamo in Italia tramite dei charter dedicati". A bordo, sui sedili al posto dei passeggeri e all'interno delle cappelliere, centinaia di scatoloni. "È il nostro primo volo da quando si è chiuso l'aeroporto. È la prima rondine. Speriamo che annunci l'arrivo della primavera", ha detto Leonardo Corbucci, il presidente di Airiminum, ovvero la società che gestisce lo scalo romagnolo. Nei giorni scorsi altri sei voli charter di questo tipo sono atterrati a Bologna e l'azienda assicura che ce ne saranno "molti altri".