Luned́ 25 Maggio16:35:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal 18 maggio riaprono anche le spiagge: la decisione della regione Emilia Romagna

Riapriranno nella loro interezza anche i mercati, non solo banchi alimentari

Attualità Rimini | 12:49 - 12 Maggio 2020 Spiaggia di Bellaria Igea Marina (foto di Alessia Bocchini) Spiaggia di Bellaria Igea Marina (foto di Alessia Bocchini).

Lunedì 18 maggio si tornerà, nella speranza che la curva dei contagi non risalga, a una quasi normalità. L'amministrazione regionale ha infatti dato l'ok alla riapertura di negozi, bar, ristoranti, parrucchieri, estetisti e tatuatori, ma non solo. Ripartiranno al completo anche i mercati, con i banchi non alimentari; e, notizia molto attesa dai cittadini e dagli operatori turistici, anche le spiagge.

Spiega in una nota l'assessore al turismo Andrea Corsini: “Siamo al lavoro da giorni con i tecnici, con i sanitari, con le associazioni di categoria, per garantire la riapertura di diverse attività ancora sospese. In primo piano l’esigenza di garantire la sicurezza dei lavoratori e dei clienti, come dicevo, ma anche la consapevolezza di voler rimettere in moto - presto e bene - una macchina che garantisce una percentuale significativa della ricchezza dell’Emilia-Romagna”.

In questi giorni termineranno i lavori dei tavoli tecnici chiamati a definire i protocolli di sicurezza per il riavvio delle diverse attività ora sospese, nel rispetto delle linee guida nazionali.

Credo che ancora una volta l’Emilia-Romagna - prosegue nella nota Corsini - con le proprie Istituzioni e le proprie rappresentanze economiche e sindacali, si sia fatta trovare pronta per affrontare la più grave crisi che dal dopoguerra ha colpito queste Paese. Attrezzandosi per ripartire, con determinazione, coraggio e rispettando le regole, perché non possiamo assolutamente permetterci che i contagi ripartano”.