Marted́ 02 Giugno00:06:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Salta la rassegna riminese "Eco di Donna evolution", lo sguardo è all'edizione 2021

In sostituzione ci saranno alcuni incontri culturali online sulla pagina dell'iniziativa

Eventi Rimini | 11:54 - 11 Maggio 2020 La direttrice della rassegna Chiara Raggi La direttrice della rassegna Chiara Raggi.

La seconda edizione della rassegna "Eco di donna Evolution" si sposta online con una veste nuova, in attesa di riportare di nuovo la musica femminile cantautorale nella piazzetta Lacuadra dell'orto adiacente al Caffè riminese. Tutte le artiste coinvolte in questa edizione "mancante" sarà possibile ritrovarle nell'estate 2021.

La pagina Facebook è diventata un luogo di racconto e confronto su e tra musiciste, compositrici, autrici, interpreti. Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, prenderanno il via una serie di iniziative curate dallo staff in compagnia di operatori culturali, giornalisti, addetti ai lavori, discografici, produttori, cantautrici e cantautori di caratura nazionale che collaboreranno alle varie rubriche.

Ogni mese si potrà quindi trovare una ecoplaylist in cui saranno selezionate proposte musicali, la rubrica ecoprotagonista dedicata a due artiste, con ascolti e approfondimenti, le ecochiacchiere in diretta con cantautrici, operatori, la direttrice Chiara Raggi, ecoalbum del mese, ascoltato e selezionato da un giornalista musicale o da artiste o artisti di chiara fama. Infine le ecosegnalazioni in pillole di nuovi lavori discografici in uscita nel mese corrente.

«Questa rassegna è nata per creare un luogo in cui fare ascoltare la musica d'autrice, un'onda che non si può fermare, ma anche un'evidenza che non ha ancora lo spazio che merita – racconta Raggi, accompagnata in questa avventura da Daniela Mazza, titolare Caffè dell'Orto e presidente dell'associazione San Giuliano Mare –. Quest'anno madrina d'eccezione di Eco di donna Evolution sarebbe stata la grande cantautrice Rossana Casale, a cui diamo appuntamento per il 2021, insieme alle altre artiste che abbiamo scelto di coinvolgere. Da quando è partito il Lockdown abbiamo sentito l'esigenza di creare sulla pagina Facebook della rassegna tre appuntamenti settimanali con 15 minuti di bellezza regalati dalle cantautrici invitate a esibirsi in diretta e ci siamo rese conto che questo tempo si è rivelato molto prezioso per tutti, quindi abbiamo deciso di continuare».