Giovedý 22 Ottobre19:35:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Decreto Rilancio: 500 euro per vacanze famiglie, via tassa tavolini all'aperto

"Soldi da Roma subito o salta il banco", l'ira del sindaco di Rimini

Attualità Rimini | 08:02 - 11 Maggio 2020 Sindaco di Rimini Sindaco di Rimini.

Atteso oggi il via libera al desiderato decreto Rilancio: alle 11 un pre-consiglio, poi nel pomeriggio il Cdm. Conte sembra aver trovato la quadra nella maggioranza, accontentando in particolare Italia Viva fisco e turismo. Niente Irap a giugno; bonus vacanze fino a 500 euro; reddito d'emergenza in due tranche; premi fino a 1.000 euro per medici e infermieri; 2,5 miliardi per le imprese che devono adeguarsi alle norme; via la tassa sui tavoli all'aperto. Intanto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi si scaglia contro il Governo: "Arrivati solo annunci, ma siamo in 'zona rossa' per crisi economica e tenuta sociale e da adesso in avanti sarà il turismo a pagare il costo più alto della pandemia: o arrivano subito i soldi o salta il banco".

Oggi si discute anche sulle riaperture. "Dal 18 maggio ci sarà una differenziazione territoriale e potranno riaprire gran parte delle attività economiche", annuncia Boccia. Previsto il ritorno al lavoro del 30% della Pa. Sempre meno intanto i contagi da coronavirus nel riminese, solo un caso in più nelle ultime 24 ore, peraltro di un cittadino non residente nel nostro territorio.