Mercoledý 27 Maggio17:22:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prosegue La Romagna che Dona, asta online per raccogliere fondi a favore dell'hotel Royal

La gestione della struttura Covid è a cura dell'associazione Papa Giovanni XXIII

Attualità Rimini | 12:52 - 08 Maggio 2020 I volontari della Papa Giovanni XXIII che si occupano di gestire l'hotel Royal I volontari della Papa Giovanni XXIII che si occupano di gestire l'hotel Royal.

Continua con successo "La Romagna che Dona", prima asta online di raccolta fondi. Tanti i produttori locali presenti in vetrina, provenienti direttamente dal cuore della Romagna, come molte sono state anche le offerte per aggiudicarsi i migliori prodotti realizzati dalle aziende del territorio e fare del bene.

Dal box esclusivo di Riccione Piadina passando per la Riserva Speciale di Birra Amarcord, sono tanti i prodotti in offerta per portarsi a casa le migliori produzioni eno-gastronomiche della Romagna. Non possono mancare i vini, fiore all’occhiello di questa Asta. Aperta e chiusa in poche ore l’asta per una Bottiglia Magnum da 3 litri di “MaraMia” 2018 donata da Tenuta Biodinamica Mara di San Clemente.

Ancora attive le aste su altre produzioni viticole del territorio come il vino di Podere Vecciano e di Tenuta Saiano. Non manca il buonissimo liquore della tradizione realizzato dall’Osteria La Sangiovesa e il primo Gin distillato dal Sangiovese di Riviera Gin.

L’obiettivo della campagna online #LaRomagnaCheDona è di sostenere in maniera trasparente e rendicontata l'associazione Comunità Papa Giovanni XXIII da sempre impegnata sul territorio e che anche in questo momento ha messo in campo attività a contrasto dell’emergenza COVID-19. I fondi raccolti andranno in particolare a sostegno dell'hotel Royal di Cattolica, riconvertito per l'occasione a ospedale COVID 19, e all'interno del quale vengono accolte persone contagiate che non hanno un luogo sicuro in cui trascorrere la quarantena. Verranno, inoltre, acquistate mascherine, dispositivi di protezione e materiale medico.