Luned́ 01 Giugno20:39:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Francesco predicatore su Facebook: la donazione del monte Verna di San Leo in diretta

Domani ricorre l'anniversario dell'episodio storico che da 800 anni segna la storia del paese

Eventi San Leo | 10:48 - 07 Maggio 2020 Piazza Dante a San Leo, sullo sfondo la fortezza Piazza Dante a San Leo, sullo sfondo la fortezza.

L’8 maggio ricorre a San Leo l’anniversario dell’avvenimento che ha cambiato la storia di un territorio e che ha portato ad uno dei più mistici episodi della cristianità, ovvero la donazione del monte della Verna a san Francesco.

Si narra e si legge nei “Fioretti” che Francesco d’Assisi giunse casualmente l’8 maggio del 1213 a San Leo in occasione dell’investitura a cavaliere di un conte di Montefeltro, alla quale era presente fra gli altri anche il conte Orlando Cattani da Chiusi. Francesco tenne all'ombra di un olmo una fervente e appassionata predica: le parole del santo toccarono profondamente il conte Orlando che volle dargli in dono un monte solitario, conosciuto col nome Verna, ritenendolo adatto a chiunque volesse fare penitenza. L'importanza dell'evento storico è rimarcata anche dallo stemma civico di San Leo, unico Comune d'Italia a fregiarsi nel proprio blasone della figura di san Francesco d'Assisi, in maestà e in atto di predicare sotto un olmo.

L'attuale emergenza sanitaria nazionale, non consente di poter celebrare come di consueto la ricorrenza, ma non mancheranno comunque nella giornata di venerdì, seppure in forma “virtuale” sulla pagina Facebook Città di San Leo, momenti di riflessione e ricordo di un appuntamento  di grande rilevanza religiosa e storica tanto sentito dalla Comunità locale.

L'imminente riapertura della fortezza rinascimentale, prevista per venerdì 22 maggio, darà impulso al rifiorire della ricchezza culturale ed ambientale di San Leo.