Domenica 31 Maggio02:19:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fase due, il presidente della Regione invita i cittadini alla responsabilità

"Se rispetteremo le regole potremo anticipare la riapertura di altre attività"

Attualità Rimini | 12:15 - 04 Maggio 2020 Il presidente della Regione Stefano Bonaccini (foto dalla pagina Facebook) Il presidente della Regione Stefano Bonaccini (foto dalla pagina Facebook).

Nel primo giorno dell'allentamento della quarantena per allentare la morsa della pandemia da Coronavirus, molte attività produttive ripartono con il ritorno al lavoro di centinaia di riminesi. E sono molti i rappresentanti istituzionali che invitano i cittadini a rispettare «l'ora della responsabilità. Da oggi molti emiliano-romagnoli potranno tornare al lavoro, e se rispettiamo tutti le regole potremmo anticipare i tempi per le altre attività, ancora oggi ferme». Così il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini su Facebook. «Indossiamo la mascherina, rispettiamo le distanze di sicurezza e insieme ne usciremo. Un passo alla volta. Possiamo farcela, siamo l'Emilia-Romagna».