Mercoledý 12 Agosto16:30:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: pagamento tasse locali rinviato al 31 luglio 2020

L'assessore Brasini: "Servono risorse dal governo per abbassare le tasse locali"

Attualità Rimini | 18:41 - 30 Aprile 2020 Palazzo Garampi, sede del Comune di Rimini Palazzo Garampi, sede del Comune di Rimini.

Oggi (giovedì 30 aprile) il Consiglio comunale di Rimini ha approvato lo slittamento al 31 luglio dei pagamenti per famiglie e imprese di Tari, Cosap e Imposta di soggiorno. L'assessore al bilancio del Comune di Rimini Gianluca Brasini sottolinea che si tratta di un primo intervento, di "ossigeno per cittadini e piccole imprese, nell'attesa di adottare ulteriori proroghe, slittamenti e agevolazioni", ma per essi è fondamentale che il governo centrale faccia chiarezza sul quadro normativo, all'interno del quale applicare queste agevolazioni. Al governo si richiedono anche risorse per permettere ai Comuni di abbassare la pressione fiscale e tributaria, ma anche provvedimenti legislativi che "semplifichino i farraginosi meccanismi di applicazione delle leggi", permettendo così un abbassamento, ad esempio, delle tariffe della Tari.