Mercoledý 12 Agosto11:24:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giovani e lavoro, quattro incontri con il Centro per l'impiego per imparare a cercarlo

Progetto del Comune di Poggio Torriana: il primo appuntamento è previsto per il 28 maggio

Eventi Poggio Torriana | 11:07 - 30 Aprile 2020 L'immagine di copertina del volantino promozionale degli incontri L'immagine di copertina del volantino promozionale degli incontri.

Il Comune di Poggio Torriana lancia un nuovo progetto per valorizzare il tema dei diritti e doveri collegati al lavoro, alla legalità, alla salute e alla sicurezza, argomenti attuali più che mai. L'assessorato ai giovani assieme all'associazione "Ora d'Aria" organizza un calendario di incontri online rivolti ai giovani del territorio per orientarsi in un momento così delicato, cercando di prevenire fenomeni di sfruttamento e di precariato e salvaguardando prima di tutto la propria salute.

Partiranno il 28 maggio gli incontri online del Centro per l'impiego per permettere ai giovani di conversare con i docenti e interagire con loro affinché possano essere espresse domande e dubbi relativi all'applicazione delle diverse forme contrattuali, accrescendo e rafforzando una coscienza critica e una maggiore competenza nell'affrontare il mondo professionale. I relatori saranno esperti del Centro e della società regionale Art- ER che aiuteranno i giovani a capire come e dove cercare lavoro, a conoscere meglio i servizi del ​Centro per l'impiego, a comprendere quali sono le nuove opportunità in ambito professionale, a sapere come orientare il proprio curriculum in Italia e all'estero.                    
L'assessore Francesca Macchitella racconta: «Il Primo maggio si celebra per ricordare gli obiettivi sociali ed economici raggiunti dai lavoratori dopo lunghe battaglie e rappresenta quindi non solo un giorno in cui riposarsi, ma anche in cui ricordare. Diventa importante ribadire che ogni lavoratore deve conoscere i propri diritti e doveri sul lavoro e attraverso la formazione online si vuole offrire la possibilità di approfondire le dinamiche che permettono di fare incontrare la domanda e l'offerta di lavoro. Considerando che la prossima sarà una stagione all'insegna della riprogrammazione delle attività in ambito turistico e non solo, credo sia fondamentale portare avanti iniziative che accrescono la corretta informazione, sia sul tema della salute e sicurezza che sul tema del lavoro».