Giovedý 04 Giugno16:34:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus non ferma la voglia di droga: a Corpolò scoperta coppia di pusher

Nascondevano 800 grammi di marijuana nell'aspirapolvere, nella propria abitazione

Cronaca Rimini | 18:24 - 29 Aprile 2020 La droga e i telefoni cellulari sequestrati dai Carabinieri La droga e i telefoni cellulari sequestrati dai Carabinieri.

Questa mattina (mercoledì 29 aprile) i Carabinieri di Riccione hanno arrestato una coppia di giovani, in relazione a un'attività di spaccio: un albanese pregiudicato di 36 anni, una 30enne incensurata, conviventi. Il personale della Sezione Operativa del Nor di Riccione, al comando del Capitano Luca Colombari, ha svolto indagini sul via vai sospetto di persone da un'abitazione di Corpolo. Questa mattina il blitz dell'Arma: una perquisizione di due ore che ha permesso di rinvenire, grazie al fiuto del cane antidroga Taxi, 800 grammi di marijuana nascosti in un aspirapolvere. I due giovani sono stati arrestati e si trovano ora ai domiciliari.