Lunedý 01 Giugno22:26:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cantiere Fellini, tornano a casa le piante che per oltre un anno hanno abbellito piazza Malatesta

Il giardino temporaneo è servito per rendere vivibile quello che un tempo era un piazzale d'asfalto

Attualità Rimini | 11:44 - 29 Aprile 2020 I giardini temporanei in piazza Malatesta I giardini temporanei in piazza Malatesta.

Torneranno nella tranquillità dei propri vivai gli alberi e le piante che dall’ottobre 2018 hanno abbellito e reso vivibile lo spazio di piazza Malatesta a Rimini con il progetto “Temporary Urban Garden”.

Dall’11 maggio partirà infatti il cantiere “Connessioni Urbane” di Hera, che dopo essere intervenuto nella prima fase su via Verdi e piazzetta San Martini, allungatosi su via Massimo d’Azeglio, vicolo Valloni e piazzetta Sferisterio, si appresta a iniziare i lavori per il rinnovo dei sottoservizi di Piazza Malatesta (fognatura e acquedotto) nell'ambito del progetto complessivo di riqualificazione del IV stralcio del Museo Fellini, un intervento dal costo complessivo di circa un milione di euro che oltre alla realizzazione dei nuovi sottoservizi, prevede nell’area d’intervento la realizzazione di una nuova e prestigiosa pavimentazione lapidea nonché la ricostruzione della sede stradale.

Così come previsto, le installazioni di verde urbano e arredo saranno rimosse a paritre da sabato 2 maggio da parte dei vivaisti (Vivai Fabbri e Vivai Bilancioni, Ravaioli Legname, Fata Garden, Ubisol, Irriverde, Prograss, Colorificio Sammarinese, Neon Rimini), che hanno lavorato al progetto assieme all'amministrazione e a Ci.Vi.Vo in collaborazione con Anthea ed Hera.