Giovedý 29 Ottobre14:58:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L'alberghiero di Novafeltria al fianco delle famiglie in difficoltà per il lockdown antivirus

Donati pacchi alimentari tramite l'Alta Valmarecchia Soccorso

Attualità Novafeltria | 10:28 - 29 Aprile 2020 I volontari dell'Alta Valmarecchia Soccorso della Protezione civile locale I volontari dell'Alta Valmarecchia Soccorso della Protezione civile locale.

L'istituto enogastronomico (alberghiero) "Tonino Guerra" di Novafeltria ha deciso di partecipare alla colletta alimentare organizzata dalla Protezione civile dell'Alta Valmarecchia per contribuire a sostenere le famiglie in difficoltà a seguito del lockdown indetto per arginare il coronavirus.

Non potendo effettuare le esercitazioni nel settore enogastronomico per l'improvvisa chiusura delle scuole, la scuola ha pensato di donare le scorte alimentari giacenti in magazzino. La dirigente scolastica Maria Anna Manicone allora, assieme ai docenti di laboratorio, ha contattato i volontari del Soccorso per devolvere loro i pacchi alimentari comprendenti 40 chili di farine di vario genere, 180 confezioni di marmellata monodose, 200 confezioni di fette biscottate monodose, 10 chili di formaggi predisposti in confezioni famiglia, e molto altro tra cui merendine, succhi di frutta e molto altro in favore della popolazione in difficoltà.

In questo momento emergenziale, l'istituto sensibile all'esigenza sociale del territorio, ha dato il suo contributo alla solidarietà civile.