Luned́ 10 Agosto04:25:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Frode su provenienza uova, denunciato titolare di un'azienda agricola 

Acquistate e rivendute come prodotti della sua azienda agricola 

Cronaca Rimini | 19:50 - 28 Aprile 2020 Pattuglia della Forestale in azione (immagine di repertorio) Pattuglia della Forestale in azione (immagine di repertorio).

Il titolare di un'azienda agricola di Vicchio, nella zona del Mugello (Firenze), è stato denunciato dai carabinieri forestali per il reato di frode in commercio. L'uomo viene accusato di aver commercializzato circa 20mila uova da allevamento in gabbia, risultate acquistate in provincia di Rimini, facendole passare come prodotti del suo allevamento all'aperto. Le indagini sono scattate dopo che nei giorni scorsi l'allevatore era stato fermato per un controllo dai carabinieri forestali del comune di Forlì Cesena, mentre trasportava le uova acquistate nella società agricola del Riminese. A seguito degli accertamenti successivi i militari hanno sequestrato documenti di trasporto, registri e circa 800 uova presenti presso gli esercizi commerciali riforniti dall'allevatore.