Domenica 09 Agosto22:38:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cassiera della Conad riconosce il ladro e sventa il furto. Per fuggire spintona le guardie

Un 50enne napoletano è stato arrestato lunedì pomeriggio dalla Polizia di Rimini

Cronaca Rimini | 13:58 - 28 Aprile 2020 La pattuglia della Polizia di Rimini davanti l'ingresso del supermercato La pattuglia della Polizia di Rimini davanti l'ingresso del supermercato.

Un 50enne napoletano è stato arrestato ieri pomeriggio (lunedì 27 aprile), con l'ipotesi di reato di rapina impropria, dopo aver seminato lo scompiglio nel supermercato Conad di via Castelfidardo. L'uomo ha portato alla cassa una busta di plastica per la spesa, con all'interno alcuni alimenti e prodotti per l'igiene della persona, dicendo di averli acquistati poco prima e chiedendo di lasciarli lì, in quanto doveva comprare altri prodotti. La cassiera ha però riconosciuto nel 50enne l'uomo che qualche giorno prima era fuggito con la spesa senza pagarla. Quindi quest'ultimo ha dato in escandescenze, fino a cercare di fuggire spingendo due addetti alla sorveglianza. A quel punto è intervenuto il proprietario del supermercato, ma il suo arrivo ha agitato ulteriormente il 50enne, che ha minacciato di prenderlo a schiaffi, prima di dileguarsi. La Polizia, intervenuta, lo ha fermato e arrestato: è ora sottoposto alla misura cautelare della presentazione alla polizia giudiziaria, con obbligo di firma, in attesa del processo.