Luned́ 01 Giugno10:58:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Insolvenze dei debitori, parte l'organismo di composizione delle crisi di sovraindebitamento

Si tratta di un servizio offerto a partire da oggi dagli avvocati riminesi

Attualità Rimini | 07:57 - 27 Aprile 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

A partire da lunedì 27 aprile sarà operativo l’organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento (Occ) costituito dall’ordine degli avvocati di Rimini. Il servizio viene svolto per il tramite di avvocati del foro, iscritti nell’apposito elenco di gestori della crisi da sovraindebitamento tenuto presso il ministero della Giustizia.

Nell’accordo di composizione, nel piano del consumatore e nella liquidazione del patrimonio del debitore, il debitore deve essere assistito da un organismo ha lo scopo di consentire a debitori non fallibili (consumatori, persone fisiche, o piccole imprese) di risolvere le situazioni di insolvenza liberandosi così dei debiti non soddisfatti una volta positivamente conclusasi la procedura, con conseguente esdebitazione. Ha inoltre la funzione di assistere il debitore sia nell'elaborazione del piano di ristrutturazione sia nella formulazione della proposta ai creditori, nonché di verificare la veridicità dei dati e di attestare la fattibilità della proposta e, ancora, di svolgere una serie di attività direttamente ausiliarie rispetto alle funzioni del giudice.
 
Fino all’11 maggio opererà e riceverà istanze esclusivamente via  pec (occavvocatirimini@ordineavvocatirimini.it) o email, senza possibilità di accesso di utenza presso la sede, salvo appuntamenti di persona che avverranno solamente per comprovate necessità, nel rispetto di tutte le normative emergenziali. Per info 0541 389924.