Giovedý 04 Giugno03:22:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: positivo fermato in auto, andava in ospedale a portare vestiti alla cognata partoriente

Denunciato 27enne per epidemia colposa

Cronaca Rimini | 11:31 - 26 Aprile 2020 Controlli della Polizia a Rimini Controlli della Polizia a Rimini.

E' risultato positivo al Covid-19 ma era in giro in automobile: fermato per un controllo di Polizia, ha detto di essere diretto all'ospedale, per portare dei vestiti alla cognata ricoverata per il parto. Un 27enne peruviano è stato denunciato ieri (sabato 25 aprile) dalla Polizia di Rimini, mentre è stato sanzionato l'uomo che era alla guida della vettura, un altro peruviano 64enne. Sono stati fermati in via XXIII settembre e all'apparenza sembrava giustificata la loro uscita di casa (il 64enne era al volante in quanto il giovane non ha la patente). Ma quando i poliziotti hanno chiesto del marito della donna, perché non fosse uscito di casa lui a portare i vestiti alla moglie, si sono visti rispondere: "Il padre del neonato è positivo al Covid-19". Essendo i due peruviani conviventi con il positivo, è scattata la prova del tampone: negativo il 64enne, positivo il 27enne.