Domenica 09 Agosto07:01:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cani in box di fortuna tra i loro stessi escrementi: padrone denunciato per maltrattamenti

Un 21enne di Pesaro, residente da Montegridolfo, è indagato

Cronaca Riccione | 16:43 - 25 Aprile 2020 Uno dei due cani Uno dei due cani.

Un 21enne originario di Pesaro, residente a Montegridolfo, è indagato con l'ipotesi di reato per maltrattamento di animali. I carabinieri, affiancati da personale dell'Ausl, hanno effettuato un sopralluogo presso la ditta nella quale lavora il giovane, che aveva ricavato sul terreno uno spazio per i propri cani. Gli animali erano chiusi in un box di fortuna, in cucce di compensato e plastica, prive di isolamento dal terreno, in mezzo ai loro escrementi. Fortunatamente i due animali sono stati trovati in buono stato di salute e sono stati lasciati in custodia al 21enne, in quanto non ricorrono gravi circostanze da giustificarne il sequestro e l'affidamento al canile. Il proprietario dovrà assicurare il regolare sgambamento degli animali, mantenere buoni condizioni di pulizia e igiene dei box, inoltre dovrà provvedere a dare acqua e cibo ai cani almeno ogni 24 ore.